Quanta acqua consumiamo veramente?

Usiamo tantissima acqua per bere, cucinare e lavare, ma ancor più (ed in modo meno evidente) per produrre cibo, carta, vestiti in cotone, etc. Il concetto di Acqua Virtuale permette di calcolare l'uso di acqua prendendo in considerazione sia l'utilizzo diretto che quello indiretto del consumatore o del produttore.

Di seguito alcuni esempi di consumo di acqua virtuale

Mela
70 litri/pezzo

Un bicchiere di succo di mela da 200 ml equivale a circa 190 litri d'acqua.

Orzo
1.300 litri/kg

La produzione di orzo in tutto il mondo consuma ogni anno circa 190 miliardi di metri cubi d'acqua, che rappresenta il 3% del consumo globale di acqua destinata all'agricoltura.

Manzo
15.000 litri/kg

In un sistema di allevamento industriale, occorrono in media tre anni prima che l'animale sia macellato per produrre circa 200 kg di carni disossate. Prima di arrivare a quesl momento l'animale ha consumato quasi 1.300 kg di cereali, 24 metri cubi di acqua per bere e 7 metri cubo di acqua per le pulizie e la manutenzione. Questo significa che per produrre un chilo di carne bovina disossata, occorrono circa 6,5 kg di grano, 36 kg di foraggio e 155 litri di acqua.

Birra
75 litri/bicchiere

La maggior parte dell'acqua virtuale contenuta nella birra è relativa all'orzo necessario per la sua produzione.

Pane
40 litri/fetta

La produzione di grano utilizza 1.300 litri d'acqua per kg (media globale). Una fetta di pane dal peso di circa 30 grammi implica un consumo di 40 litri d'acqua.

Formaggio
5.000 litri/kg

Per produrre 1 kg di formaggio occorrono 10 litri di latte, che a sua volta impiega 10.000 litri d'acqua.

Pollo
3.900 litri/kg

In un sistema di allevamento industriale, occorrono mediamente 10 settimane prima che il pollo sia macellato. Esso produrrà 1,7 kg di carne e fino a quel momento avrà consumato circa 3,3 kg di cereali e 30 litri di acqua per bere e per la pulizia. Questo significa che per produrre un chilo di carne di pollo, usiamo circa 2 kg di cereali e 20 litri di acqua potabile.

Caffé
140 litri/tazza

Occorrono circa 21.000 litri di acqua per produrre 1 kg di caffè torrefatto. Per una normale tazza di caffè servono 7 grammi di caffè tostato per la cui produzione vengono usati 140 litri di acqua. Abbiamo quindi bisogno di più di 1.100 gocce d'acqua per fare una sola goccia di caffè.

Cotone
2.700 litri/camicia

Per ottenere 1 kg di tessuto di cotone, servono in media 11.000 litri di acqua. Così, quando abbiamo una camicia dal peso di 250 grammi, avremo impiegato 2.700 litri d'aqua. Di questa, il 45% viene effettivamente assorbita dalla pianta, il 41% evapora in atmosfera per l'inefficienza del sistema di irrigazione e il restante 14% è necessaria per diluire le acque reflue che derivano dall'utilizzo di fertilizzanti e prodotti chimici nel settore tessile.

Uova
200 litri/uovo

Le uova richiedono 3.300 metri cubi d'acqua per tonnellata. La maggior parte dell'acqua è necessaria per alimentare i polli.

Hamburger
2.400 litri/pezzo

La maggior parte dell'acqua è impiegata per produrre la carne contenuta nell'hamburger.

Pellami
16.600 litri/kg

L'uso d'acqua per la prozuzione della pelle dipende molto dal tipo di animale. Per la pelle bovina occorrono circa 16.000 metri cubi di acqua per tonnellata di pelle.

Mais
900 litri/kg

Granturco consuma circa 550 miliardi di metri cubi d'acqua all'anno, che rappresenta l'8% del consumo globale di acqua destinata all'agricoltura.

Latte
1.000 litri/litro

Bere un bicchiere di latte (200 ml) "costa" 200 litri d'acqua.

Arancia
50 litri/arancia

Un bicchiere di succo d'arancia (200 ml) "costa" circa 170 litri di acqua.

Maiale
4.800 litri/kg

In un allevamento industriale occorrono in media 10 mesi prima che un maiale venga macellato. Esso produrrà 90 kg di carne, 5 kg di frattaglie commestibili e 2,5 kg di pelle. Per crescere, il maiale consuma circa 385 kg di cereali vari e 11 metri cubi di acqua per bere e per la manutenzione della stalla. Inoltre occorrono anche circa 10 metri cubi di acqua per la macellazione e la pulizia.

Patate
900 litri/kg

Un sacchetto di patatine (200 gr) ha un consumo d'acqua pari a 185 litri.

Riso
3.400 litri/kg

I campi di riso nel mondo consumano circa 1.350 miliardi di metri cubi d'acqua all'anno, che rappresenta ben il 21% del consumo globale di acqua destinata all'aglicoltura. Il riso integrale ha consumato 2.300 litri di acqua per ogni kg. Nel negozio si compra invece il riso bianco il cui costo in acqua ammonta a 3.400 litri di acqua per kg. Questo volume totale di acqua si riferisce a una miscela di acqua piovana ('acqua verde') e l'acqua di irrigazione ('acqua blu'). Il rapporto di blu/verde dipende dalle condizioni di produzione ed al luogo di crescita. In Cina, ad esempio, la maggior parte del riso è irrigata, il che implica un rapporto relativamente elevato blu/verde.

Zucchero
1.500 litri/kg

Lo zucchero può essere prodotto da diverse colture, come lo zucchero di canna o barbabietola da zucchero. Nel caso della canna da zucchero occorrono circa 175 litri di acqua per produrre 1 kg di zucchero. Complessivamente la canna da zucchero consuma circa 220 miliardi di metri cubi d'acqua all'anno, che rappresenta il 3,4% del consumo globale di acqua destinata all'agricoltura.

Te
30 litri/tazza

Per produrre 1 kg di foglie di tè fresco abbiamo bisogno di 2.400 litri di acqua, mentre per un kg di tè nero (come lo compra in negozio) costa 9.200 litri di acqua. Così, una normale tazza di tè (250 ml) richiede 120 tazze di acqua.

Grano
1.300 litri/kg

Il grano consuma circa 790 miliardi di metri cubi d'acqua all'anno, che costituisce il 12% del consumo globale di acqua destinata all'agricoltura.

Vino
12 litri/bicchiere

Un bicchiere contiene circa 125 ml di vino. La maggior parte di quest'acqua serve per la produzione dell'uva.

Per maggiori approfondimenti consultate il sito: http://www.waterfootprint.org/